Gruppo tornato al lavoro a ranghi completi, con un ‘Citta’ in più nel motore

E’ iniziato oggi con una doppia seduta al PalaTrieste, l’avvicinamento dell’Alma al match interno di domenica contro l’Assigeco Piacenza. Mattinata dedicata all’aerobica e alla parte squisitamente atletica in palestra, mentre nel pomeriggio i ragazzi di Dalmasson si sono spostati sul parquet per lavorare con la palla.

Prima giornata coi nuovi compagni per Alessandro Cittadini, accolto alla grande in gruppo e da subito al lavoro con tanta applicazione ed entusiasmo. Buone notizie che non si esauriscono qui, dal momento che il roster ha ripreso gli allenamenti al completo, grazie al rientro di Stefano Bossi.
Detto dell’aerobica e dei pesi in mattinata, il pomeriggio ha visto il gruppo dividersi in tre mini-squadre, naturalmente dopo il consueto riscaldamento. Casacca nera per Pecile, Baldasso, Da Ros e Simioni; in tenuta bianca Bossi, Enrico Gobbato, Parks e Pipitone; maglia rossa per Prandin, Coronica, Green, Cittadini e Ferraro.
Le tre squadre si sono fronteggiate in situazioni di gioco a tutto campo, mettendo sul parquet il ritmo più elevato possibile, aspetto favorito anche dall’assenza di rimesse dal fondo dopo ogni canestro.

A seguire, cinque contro cinque a tutto campo tra squadra bianca (Pecile, Baldasso, Coronica, Da Ros e Pipitone) e squadra rossa (Bossi, Prandin, Green, Parks e Cittadini), con Simioni, Enrico Gobbato e Ferraro a bordocampo pronti a subentrare. La parte conclusiva della seduta pomeridiana, ha visto l’intero roster impegnato in una sessione di tiri liberi.

La squadra si ritroverà domani per una nuova doppia seduta, sempre al PalaTrieste, per proseguire l’avvicinamento all’importante sfida di domenica.

Leave a Reply